Esercitazione antisismica Castel del Monte 2007<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

 

27 – 29 Aprile

 

Anche quest’anno siamo giunti al termine del Corso base di Formazione al Volontariato.

Per concludere nel modo migliore questa avventura iniziata sei mesi fa, abbiamo organizzato tre giornate “fuori dal comune” nel bellissimo borgo di Castel del Monte che, ancora una volta, ci ha ospitato con sicera cordialità.

 

 

Partiti dall’Aquila in colonna mobile, ci siamo subito diretti verso la nostra destinazione, simulando che fosse stata colpita da un sisma.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Arrivati in paese, nei pressi del centro sportivo, abbiamo iniziato a montare le tende per realizzare un vero e proprio campo di accoglienza che in situazioni di reale emergenza ospita i terremotati rimasti senza casa. <?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

 

 

 

 

 

Ci siamo, poi, esercitati in tutte le attività utili in caso di terremoto: primo soccorso, corde ed imbraghi, ricerca e soccorso di infortunati  intrappolati sotto le macerie.

 

 

 

 

 

 

Affrontare con allegria le difficoltà che si sono presentate come il freddo notturno, le varie simulazioni e l’operare come una vera squadra, ha contribuito a rinsaldare  la nostra unione. <?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

 

Questa importante esperienza di crescita ha lasciato il segno in ognuno di noi e soprattutto nei più giovani. Ancora una volta ci siamo resi conto che per essere buoni volontari bisogna avere una formazione completa, non solo tecnica ma anche morale.

 

E’ lavorando fianco a fianco che si scopre quanto siano  importanti un sorriso, una mano tesa, una parola detta al momento giusto ed il saper ascoltare... forse molto più di mille nozioni!

 

Un imbocca al lupo ai neo-volontari e buon lavoro!

 

Ecco le attività svolte in queste giornate:

Così è finito il primo capitolo dell’avventura dei giovani studenti diventati volontari.

 

Ci auguriamo che questo sia stato un buon inizio

nella generosa azione di essere utili dove c’è bisogno!<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />