19° Campo Invernale

Montagna Amica

Immersi nella bellezza della natura del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, i volontari di Nuova Acropoli Italia si sono riuniti anche quest’anno a Castel del Monte (AQ) per vivere insieme la 19^ edizione del Campo Invernale “Montagna Amica.

Ben 130 i partecipanti che all’insegna della sana convivenza e dell’avventura si sono messi alla prova! Di questi circa 90 erano alla loro prima esperienza e stanno frequentando i corsi di formazione al volontariato in protezione civile che l'associazione organizza in tutte le sue sedi italiane.

Oltre ad aver ricevuto lezioni sui rischi della montagna, sulla struttura e la legislazione della Protezione Civile, i volontari  hanno operato in sei esercitazioni divisi in squadre:

·       Primo Soccorso;

·       Team Building;

·       Ricerca e soccorso dell’infortunato;

·       Ciaspolata;

·       Tecniche di sopravvivenza;

·       Ricerca del valangato.

Dai 16 ai 78 anni, tutti i volontari hanno affrontato paure, dubbi e piccole difficoltà per raggiungere l’obbiettivo comune di lavorare in squadra all’insegna dell’unione. Ciò è stato possibile grazie all’esperienza degli istruttori che li hanno accompagnati sempre con il sorriso.

Non poteva mancare la tradizionale gara di Orienteering svoltasi in notturna all’interno del paese. Ogni concorrente ha dovuto effettuare un percorso predefinito, caratterizzato da punti di controllo chiamati lanterne, con l'aiuto di una cartina topografica.  Un test per tutti non solo di tecnica, ma anche di fiducia in se stessi e nelle proprie capacità.

Il campo si è concluso con la consegna degli attestati di partecipazione alla presenza del sindaco di Castel del Monte Luciano Mucciante e del responsabile nazionale del settore di protezione civile di Nuova Acropoli Emanuele Salerno.

Lavorare fianco a fianco seguendo l’esempio di chi ha maggiore esperienza e sforzarsi di dare il proprio meglio sono solo alcuni dei semi d'oro di una bella avventura da custodire nel cuore.