Ringraziamenti


Il terremoto del 6 aprile 2009 a L'Aquila ha sconvolto la città, l'Abruzzo e l'Italia intera. Nuova Acropoli ha reagito immediatamente per portare il suo soccorso e per allestire la tendopoli Alenia Stazione che ha dato ospitalità a molti aquilani rimasti senza casa.


Tutto questo è stato possibile grazie all'incessante lavoro dei volontari, al lavoro di preparazione svolto nel corso degli anni e all'aiuto di tante persone, aziende ed enti che hanno contribuito in maniera tangibile per portare un aiuto concreto a chi ne aveva e continua ad averne bisogno.


Elencarli tutti sarebbe impossibile, molti donatori senza volto si sono presentati sin dai primi giorni dopo l'emergenza ed hanno consegnato qualcosa di utile. Molti hanno inviato un piccolo od un grande dono attraverso le mani di altre persone di fiducia.
A tutti quanti va un sentito grazie dal profondo del cuore, da parte dell'associazione, dei suoi volontari e sicuramente anche da parte di tutti gli ospiti del campo che hanno usufruito delle donazioni. Ognuno di loro sa nel cuore di aver fatto quanto possibile per aiutare un altro essere umano, e questo è sicuramente il ringraziamento più grande.


In questi casi non importa quanto valga un dono o quando sia grande, l'importante è dare a chi ha bisogno ciò che necessita nel momento opportuno. Un bicchiere d'acqua nel deserto vale più di una cisterna in riva ad un lago.



Vogliamo però elencare i nomi delle aziende e degli enti che hanno dato il loro contributo alla tendopoli ed al progetto che poi ha preso il nome di Kairos, non con la finalità di fare pubblicità, ma per essere trasparenti nei loro confronti e nei confronti di chi vorrà ancora aggregarsi alla nostra missione, per dare esempio alle altre aziende che ancora non sono intervenute in questa attività ed anche per dare il giusto merito a chi ha voluto impegnarsi.

Si ringraziano inoltre i Religiosi Camilliani di Grotta Ferrata (Roma), l’Assemblea Cristiana Evangelica di Milano, la Parrocchia di San Michele a Rovezzano (Fi), il Comune di Torri in Sabina (Ri), il Sindaco della città di Bisceglie (Ba), la Croce Amica di Pescara, la Croce Rossa di Carsoli (AQ), la Stazione dei Carabinieri di Calascio (AQ), la Gran Guizza di Popoli (Pe), la ditta Il Punto di Bisceglie (Ba), la casa editrice B&P Editori , la popolazione di Monteporzio Catone (Roma) e agli abitanti di Pacentro (Aq), i dipendenti della Corte dei Conti di Roma, l'Università Pontificia Salesiana, i barbieri di Pacentro (AQ) e  le parrucchiere di Carsoli.