<typohead type="3" align="center">Nuova Acropoli valorizza </typohead>

<typohead type="3" align="center">le Torri Scaligere</typohead>

 

All’interno del progetto “Il verde e la storia”,  promosso dal Centro Servizio per il Volontariato di Verona, che prevede il recupero e la valorizzazione del percorso sulle Torricelle e delle mura con i bastioni della cinta medievale di Verona, i volontari di Nuova Acropoli hanno iniziato la pulizia all’interno delle due Torri Scaligere di via S. Zeno in Monte, lungo il percorso verde, nell’area collinare delle Torricelle.

Nei primi mesi del 2006 ha avuto inizio l’intenso lavoro dei volontari per ridare vita alle due torri della cerchia muraria, ormai da tempo abbandonate al degrado.

l'interno di una delle Torri all'inizio dell'intervento

All’interno delle due torri si è trovata terra, indumenti, rifiuti vari che indicavano come questi beni del patrimonio veronese, lasciati all’incuria e senza protezione, vengano “frequentati” durante il giorno e la notte anche come rifugio per i senzatetto.

 

Il contributo dei volontari è stato notevole: indossate tute, guanti, mascherine, occhiali di protezione e imbracciati pale e grandi sacchi bianchi, si sono dati tutti da fare per liberare la torre dall’immondizia.

 

Una vera e propria catena di montaggio, chi spala, chi raccoglie tutto nei sacchi all’interno della torre e chi chiude i sacchi all’esterno e li carica sul pick-up.

Una ventina di sacchi alla fine della giornata sono stati raccolti pulendo solo una torre… notevole per uno spazio di 9 mq!

 

Nuova Acropoli è sempre sensibile alle problematiche ambientali, e ancor di più quando si tratta di beni culturali, testimonianza storica della città, un patrimonio che appartiene a tutti, ma che in condizioni di degrado è sempre più difficile apprezzare.

Eppure la cinta scaligera è una pregevole costruzione difensiva del nostro passato che Nuova Acropoli vuole valorizzare, per l’arricchimento culturale di tutta la cittadinanza.

 

Parallelamente a questi interventi, un altro gruppo di Ecologia Attiva, si è dedicato all’area verde nella stessa zona delle Torricelle.

Con interventi periodici, si svolgono pulizie ecologiche, sempre necessarie in questa zona, e da quest’anno una novità dell’Area di Ecologia: ci si dedica, con grande entusiasmo dei volontari, all’attività di censimento e classificazione delle piante lungo tutto il percorso delle Torricelle, al fine di creare una mappa dettagliata, per conoscere di ogni albero la tipologia, le patologie e le caratteristiche.

 

I volontari, durante le diverse uscite ecologiche, si sono alternati con rondella metrica e schede per la documentazione completa di ogni pianta, affinché ogni albero fosse perfettamente documentato.

Si sono divertiti ad “analizzare”, sotto l’occhio vigile di una guida esperta, ogni singolo particolare per individuare la tipologia, il colore esatto e i mille nomi tecnici che necessitano, perché tutto risulti chiaro a chi legge la scheda.