ESERCITAZIONE PINETA DANNUNZIANA

PESCARA - Domenica 13 Gennaio 2008

E' una domenica fresca e soleggiata di gennaio e i nuovi aspiranti volontari si ritrovano per la loro prima esercitazione nella storica Riserva naturale “Pineta Dannunziana”, nota anche come “Pineta d’Avalos”.

Argomento principe del giorno è l'orienteering, disciplina sportiva che insegna ad orientarsi nell’ambiente circostante, a mettere in gioco le proprie capacità e a saper valutare le scelte più appropriate per compiere il percorso nel minor tempo possibile.

Attraverso la lettura della cartina topografica, i nostri giovani hanno iniziato a muoversi nel parco per trovare una successione di punti di controllo, le cosiddette “lanterne”, disposte in precedenza dai veterani.

Sebbene la pineta sia un’area conosciuta perché immersa nella città, hanno sperimentato la difficoltà di collegare la realtà fisica alla realtà rappresentata su di una carta e hanno constatato l’importanza del fare esperienza pratica di quanto si apprende nelle ore di lezione.

Oltre la prova di orientamento, gli aspiranti volontari hanno effettuato pratiche di psicologia per migliorare l’attenzione ed un’esercitazione di nodi, corde e imbrachi, in cui, dopo una breve istruzione, hanno testato con mano l’attrezzatura per capirne l’utilizzo. Quindi, appesi ad una trave del percorso fitness del parco, hanno simulato la discesa in corda doppia da parete, imparando le tecniche base per muoversi in sicurezza e sperimentando la strana sensazione di non essere ancorati con i piedi per terra…

Tutti hanno dimostrato tanta voglia di conoscersi, di arricchire il proprio bagaglio umano e acquisire tecniche operative per offrire un servizio utile alla collettività.