ESERCITAZIONE DI PRIMO SOCCORSO<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

 

 

Domenica 13 Febbraio i giovani volontari che stanno terminando il corso di Formazione al Volontariato di Nuova Acropoli hanno svolto un'esercitazione di primo soccorso.

L'occasione ha dato la possibilità all'intera sede di Roma di riunirsi nella località “La Commenda", uno splendido casale alle porte di Viterbo in cui i volontari di Nuova Acropoli, della sede di Roma e non solo, lavorano con impegno da molti anni.

 

L'appuntamento alle 8 del mattino in sede, è stato rispettato da tutti con puntualità. E' domenica, c’è il blocco del traffico a Roma, un buon motivo per restare lontano dal caos cittadino fino alla sera.

Anche se è mattina presto, e le facce dei giovani volontari sembrano reclamare qualche ora di sonno in più, si avverte da tutti una gran voglia di aggiungere una bella esperienza a quelle già trascorse in compagnia.

Come incentivo al completo risveglio, ci si ferma lungo la strada a prendere un caffè a Capranica, poco prima dell'arrivo. E' l'inizio ufficiale della giornata: i sorrisi si allargano, e le parole scambiate in allegria nel bar testimoniano che è avvenuto "il disgelo": siamo tutti pronti.

Si inizia subito con l'esercitazione di Primo Soccorso: il medico dell'associazione non c'è, è impegnato nella missione Concordia in Tailandia, ma è ben sostituito da Guido, con l'aiuto di Stefania e Giulia.<?xml:namespace prefix = o ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:office" />

Tutti in cerchio, sul telo è disteso Adams, il manichino di esercitazione che è diventato la mascotte della giornata.

Qualche ripetizione dei principi di primo intervento, e a turno tutti i volontari provano la respirazione artificiale e il massaggio cardiaco sul manichino, che offre il suo responso con l'accensione di alcune lucine: la prima volta non sempre si trova la giusta posizione, ma con le indicazioni degli altri, tutti raggiungono il risultato.