Esercitazione di orientamento e topografia

Il <?xml:namespace prefix = st1 ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:smarttags" />3 Dicembre 2006 si è tenuta la prima esercitazione prevista nell'ambito del  Corso di Formazione al Volontariato organizza in collaborazione con il Comune dell’Aquila  per il sesto anno consecutivo.

Le esercitazioni sono un aspetto essenziale dell'apprendimento dell'essere volontario; esse costituiscono una importante verifica delle conoscenze apprese in aula ed una opportunità per provare se stessi e la propria capacità di relazionarsi con gli altri.

 

Veduta di San Pio delle Camere (AQ)

Nei dintorni di San Pio delle Camere – (AQ) gli aspiranti volontari si sono provati nella loro capacità di orientarsi .

Con l’ausilio di carte IGM e di coordinatometri, ognuno doveva ritrovare dei punti segnalati con le coordinate formando un percorso tra colline, campi e vecchie mulattiere.

Studio della carta topografica e ricerca delle coordinate
Ricerca dei punti individuati con le coordinate

E’ stato molto divertente giungere all’arrivo, tutti ce l’hanno fatta e tanta è stata la soddisfazione di aver superato alcune difficoltà. Il mix tra allegra compagnia, sano esercizio pratico e contatto con <?xml:namespace prefix = st1 ns = "urn:schemas-microsoft-com:office:smarttags" />la Natura,  è stato ancora una volta avvincente!

 

 

 

 

 

Confronto tra sistema di ricerca tradizionale della coordinate e uso del GPS

La giornata non ha interessato solo i giovanissimi ma anche coloro che da più tempo sono volontari.

La formazione deve essere continua per offrire un servizio efficace alla collettività, e così, dopo aver “rinfrescato” le nozioni di base di orientamento e topografia, i volontari con più esperienza hanno appreso l’utilizzo del GPS (Global Positioning System), che consente di conoscere la propria posizione geografica e l'altitudine.