<typohead type="3">PRIMO ESAME PER I CORSISTI DI PROTEZIONE CIVILE</typohead>

 

simulazione di recupero di un bene mobile

Tutti promossi. L’esercitazione che riguardava tutti gli argomenti trattati in aula dai partecipanti al XI° corso di protezione civile e ambientale è pienamente riuscita. Con una grande novità: il gruppo di protezione civile è stato affiancato da quello di archeologia e beni culturali per simulare il recupero di un’opera d’arte, unendo le conoscenze e le forze di tutti. L’attività si è svolta domenica 21 gennaio in località Ca’ Nova, a Garda, sull’omonimo lago.

 

 

 

 

trasporto di un infortunato

Subito impegnati in una prova di orientamento, i corsisti, divisi in tre squadre, l’hanno superata brillantemente: hanno così raggiunto il luogo dell’esercitazione, utilizzando cartine e coordinate. Attraverso il bosco sono saliti alla Rocca, da cui si domina tutto il lago, se non c’è la nebbia: quella mattina però una spessa foschia non ha permesso di godere il panorama.

discesa in corda doppia

In cima alla Rocca i partecipanti al corso si sono impegnati in tre distinte attività: discesa in corda doppia e rischio nbc, ricerca del disperso e primo soccorso, recupero dei beni culturali