Gara di MTB

II Granfondo San Cristoforo

17° Edizione Tour degli Ulivi

Servizio di assistenza al pubblico e alla viabilità

Moscufo (Pescara) domenica 30 Marzo 2008

E' l'ultima domenica di marzo e la primavera, dopo una settimana di capricci, si rivela in un incantevole scenario: sole, alberi in fiore e profumi della natura che si spandono nell’aria.

Con il ciclo primaverile inizia la stagione agonistica della mountain bike abruzzese (MTB), disciplina ciclistica in cui la gara si alterna su fondo stradale e sconnesso, con deviazioni tra le colline.


Prima tappa del calendario regionale è Moscufo, piccolo centro del pescarese ricco di storia, patria dell'olio extravergine d'oliva, rinomato per la chiesa romanica “Santa Maria del Lago” e per i suoi paesaggi panoramici.

E' qui che i volontari di Nuova Acropoli e delle associazioni “Croce Amica” e “Pegaso”, si ritrovano per organizzare il servizio di assistenza al pubblico e di chiusura al traffico, per la durata necessaria al passaggio dei concorrenti.

Il percorso, con partenza e arrivo nel centro del paese, attraversa campagne e strade con incroci critici sulle provinciali, che devono essere presidiati.

I volontari di Nuova Acropoli vengono dislocati in sei postazioni fisse e in una mobile, che segue la gara a bordo di un quad.

In questa circostanza gli aspiranti volontari prestano il loro primo servizio e affiancano i responsabili delle postazioni.

Come in ogni nuova situazione, c’è attesa, curiosità, ma anche un po’ di insicurezza. Le incertezze, però, spariscono presto, grazie anche alla guida e all’esempio dei veterani.

Il servizio va a buon fine e si conclude, dopo circa tre ore di sano agonismo, con la premiazione ed un lauto pranzo offerto dagli organizzatori.

Recuperate le energie profuse nel servizio, ci si “reimbarca” alla volta di Pescara, soddisfatti per aver collaborato in maniera diligente alla gestione dell’evento sportivo.

 

 

Se vuoi avere informazioni sui nostri corsi di formazione al volontariato …

La pattuglia in quad al seguito della corsa
Alcuni volontari all'arrivo