"Carnevale in fiore"

XIII edizione - Pescara 2008

Aria di festa e spettacolo di colori lungo le vie principali di Pescara: domenica 3 febbraio carri e maschere hanno animato l’edizione 2008 del “Carnevale in fiore”, che ha visto sfilare associazioni e scuole cittadine a conclusione di una lunga preparazione.


Anche quest’anno i volontari di Nuova Acropoli e di altre associazioni sono stati chiamati dal Comune di Pescara per scortare il corteo lungo il percorso e vigilare allo stesso tempo sulla sicurezza del pubblico.

 

Una pioggia di caramelle e coriandoli ha fatto da cornice, musica e balli hanno riempito le strade; famiglie, e soprattutto bambini, hanno atteso festanti e curiosi il passaggio dei carri allegorici, trascinati a mano in segno di rispetto per l’ambiente.


Complessivamente nove, ciascuno di essi ha interpretato un tema: da Roma antica a Pinocchio alle Stagioni dell’Arcimboldo, al West a Paperopoli, che Nuova Acropoli ha accompagnato.

Tanti i personaggi disneyani: c’erano zio Paperone sul suo carro-forziere, Paperino, la banda Bassotti e un pullulare di paperini briosi che hanno ballato sulle note di simpatici brani.

La sfilata si è svolta in una sana atmosfera. In alcuni punti del percorso i volontari hanno contenuto la vivacità dei bambini e “tenuto a bada” qualche spettatore, ma non si sono registrati incidenti o episodi negativi.


Il Carnevale pescarese si è chiuso come di rito in piazza Salotto con momenti di intrattenimento collettivo.


Tappa conclusiva, la cerimonia di ringraziamento a tutti coloro che hanno contribuito al buon esito della manifestazione e lavorato alla sua preparazione.

Martedì 5 febbraio, presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città, l’Assessore al Turismo e Grandi Eventi Moreno Di Pietrantonio ha consegnato una targa ricordo anche ai volontari di Nuova Acropoli.