CAMPAGNA ANTINCENDIO A SIRACUSA

 

A partire dal mese di luglio i volontari di Nuova Acropoli della filiale di Siracusa sono stati costantemente impegnati in attività di antincendio in supporto ai Vigili del Fuoco e al Corpo Forestale.

I volontari si sono trovati ad operare sull’intero territorio provinciale, in particolar modo nelle aree di campagna e collinari dove, a causa delle temperature elevate, ampi tratti di macchia mediterranea hanno preso fuoco.

L’opera svolta dai volontari è stata sia di pattugliamento preventivo che di spegnimento.

Le aree di campagna richiedono interventi particolarmente disagevoli in quanto molto spesso non sono raggiungibili con i comuni automezzi e richiedono lo spegnimento con mezzi manuali e linee tagliafuoco.

In particolar modo nella zona di Tivoli, nel territorio compreso tra Siracusa e Canicattini Bagni, il fuoco si è pericolosamente avvicinato alle abitazioni e, in via precauzionale, è stato necessario evacuare gli abitanti delle villette della zona.

Questa opera di prevenzione portata avanti dai volontari di Nuova Acropoli da più di 15 anni durante tutta l'estate, dà un notevole contributo alla salvaguardia del patrimonio verde. I volontari affiancano le autorità preposte con professionalità e coscienza civica, dopo aver seguito, per tutto l'anno un corso di formazione teorico pratico aperto a chiunque voglia rendersi utile agendo per il bene comune.

Molti sono i giovani che si avvicinano a questa proposta formativa che diventa uno stile di vita man mano che si applica quanto si apprende, e si pone il proprio tempo e la propria azione a servizio del mondo che ci circonda.