SERVIZIO ALLA MANIFESTAZIONE DEL 19 FEBBRAIO

per la liberazione di Giuliana Sgrena e la pace in Iraq

 

 

Sabato 19 febbraio ci è stato chiesto, dal Comune di Roma, di effettuare un servizio di attenzione al pubblico alla manifestazione indetta per la liberazione della giornalista Giuliana Sgrena, in modo da controllare che tutto si svolgesse senza problemi.

 

Abbiamo dato la nostra disponibilità e siamo stati mandati a Piazza della Repubblica, vestita di striscioni di tutte le dimensioni, palloncini multicolori, ma soprattutto c’era una fiumana di gente, di tutte le età, riunita per trasmettere un unico messaggio: “liberate Giuliana, liberate Florence e Hussein, fate in modo che l’Iraq abbia una pace giusta, equa e duratura.”

E’ stato un momento di altissimo sentimento di solidarietà, ed incoraggiante nonostante facesse freddo e stesse per piovere, il vedere così tante persone pacificamente riunite per un fine comune, in cui il tutto si è svolto senza incidenti, all’insegna dei valori e dei diritti umani.